Prestiti cambializzati senza busta paga

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (16 votes, average: 4,88 out of 5)
Loading...

Quando si ha la necessità di chiedere un finanziamento e non si dispone di busta paga si può ricorrere a una particolare forma di prestito senza garanzia, ossia il prestito cambializzato senza busta paga. La principale differenza con un prestito classico è che al posto delle rate mensili si dovranno pagare delle cambiali.

+ RICHIEDI PRESTITO ONLINE >>

Preventivo GRATIS e senza impegno, in 5 minuti



Prestiti cambializzati senza busta paga: cosa è necessario sapere

Cosa sono le cambiali

Le cambiali sono dei titoli di credito e rappresentano dei pagherò, ossia delle promesse di pagamento al possessore della cambiale allo scadere della stessa. Questo significa che firmando una cambiale ci si impegna a restituire le somme ricevute in prestito; in caso di insolvenza il possessore della cambiale potrà agire legalmente nei confronti del debitore, richiedendone il pignoramento di beni e proprietà.

Quando si chiede un prestito cambializzato, le cambiali vanno firmate e depositate presso la banca o l’istituto di credito che eroga il prestito. Per ogni pagamento regolare che avviene allo scadere delle rate la banca restituirà la cambiale al debitore. Pertanto, solo alla consegna dell’ultima cambiale si potrà considerare completamente estinto il debito.

Prestiti cambializzati senza busta paga: chi può farne richiesta?

A differenza dei finanziamenti con garanzia, il prestito cambializzato senza busta paga può essere richiesto da moltissimi soggetti anche se non da tutti: solitamente, infatti, non viene concesso ai lavoratori autonomi o ai cattivi pagatori a meno che questi non si rivolgano a specifici istituti di credito.

Va inoltre sottolineato che quando si fa richiesta di questo tipo di prestito la banca può richiedere ulteriori avalli a copertura della mancanza di busta paga. Si deve quindi poter dimostrare, in caso di insolvenza della cambiale, di disporre di una garanzia, che può essere un immobile o altra proprietà in grado di soddisfare le richieste dell’istituto di credito, oppure un fideiussore.

Il garante dovrà a sua volta avere una serie di caratteristiche specifiche, ossia non deve risultare nel registro dei cattivi pagatori, non deve avere altri finanziamenti in corso e, soprattutto, deve disporre di busta paga.

prestiti cambializzati senza busta paga

+ RICHIEDI PRESTITO ONLINE >>

Preventivo GRATIS e senza impegno, in 5 minuti

Quando conviene

Il prestito cambializzato senza busta paga conviene quando si deve richiedere un finanziamento e, pur non disponendo di una sicurezza economica che soddisfi le richieste della banca, si è proprietari di un immobile o di altro bene che viene considerato interessante dall’istituto di credito.

Rappresenta una soluzione conveniente anche quando si ha bisogno di liquidità in tempi brevi. Dopo aver presentato la documentazione richiesta, infatti, la banca decide o meno per l’approvazione del prestito e, in caso di scelta affermativa, è possibile ricevere il denaro richiesto in maniera molto più veloce di quanto avviene in altre tipologie di finanziamento.

Infine, questo tipo di prestito è indicato quando vi è la possibilità di estinzione anticipata del debito. Il prestito cambializzato, infatti, permette di poter saldare anticipatamente a condizioni molto più vantaggiose rispetto agli altri tipi di finanziamenti che, solitamente, prevedono delle clausole che rendono poco conveniente l’estinzione anticipata.

Il finanziamento con cambiali si può ottenere anche stipulando un prestito cambializzato tra privati.



Il riscatto delle cambiali

Chi sceglie di chiedere un prestito cambializzato senza busta paga deve ricordare che il pagamento delle rate deve essere assolutamente rispettato ed effettuato entro la data prefissata. Un ritardo, anche minimo, del pagamento porta infatti alla richiesta di pignoramento dei beni che sono stati indicati come garanzia. In caso di prestito con fideiussore, sarà proprio quest’ultimo a rispondere del mancato pagamento tramite il proprio reddito o patrimonio.

Va evidenziato che in caso di richiesta di pagamento al garante, questi non potrà in nessun caso tirarsi indietro. Per questo motivo è importante che si assicuri che le rate del prestito vengano regolarmente saldate.

Per concludere

Quando non si dispone di una busta paga richiedere un finanziamento classico è praticamente impossibile. Tuttavia le banche offrono la possibilità di optare per i prestiti cambializzati senza busta paga: si tratta di soluzioni di prestito molto convenienti e particolarmente adatti a quanti hanno la possibilità di offrire come garanzia un immobile o di presentare una persona come garante.

+ RICHIEDI PRESTITO ONLINE >>

Preventivo GRATIS e senza impegno, in 5 minuti

MIGLIOR PRESTITO 2019

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

Fino a 60.000 € preventivo GRATUITO e senza impegno




0 commenti