PRESTITI CAMBIALIZZATI PER AUTONOMI E PARTITE IVA

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (20 votes, average: 4,55 out of 5)
Loading...

I prestiti cambializzati  per autonomi e partite iva sono pensati per quanti, privi di una busta paga da lavoro dipendente, sono titolari di un’impresa o sono lavoratori autonomi. Ogni soggetto autonomo può richiedere un finanziamento con cambiali, in questo caso le cambiali saranno usate per garantire l’estinzione del prestito.

+ RICHIEDI PRESTITO ONLINE >>

Preventivo GRATIS e senza impegno, in 5 minuti



Cosa sono i prestiti cambializzati per autonomi e p.iva

I prestiti con cambiali per autonomi e p.va sono finanziamenti non finalizzati destinati a soggetti che svolgono un’attività d’impresa o professione autonoma, e sono titolari di partita iva. Questi soggetti possono richiedere prestiti cambializzati e non sono tenuti a motivare la richiesta del finanziamento.

I soggetti con p.iva, segnalati come cattivi pagatori al CRIF, possono richiedere prestiti cambializzati compilando la richiesta online oppure recandosi fisicamente presso un istituto di credito.

I finanziamenti con cambiali vengono considerati dagli istituti finanziari come prestiti meno sicuri e più rischiosi.

 

prestiti cambializzati per autonomi

A chi si rivolgono

Questo tipo di prestito con cambiali permette anche a lavoratori autonomi, quindi soggetti senza busta paga, di ottenere un prestito mediante la sottoscrizione delle cambiali come garanzia.

I prestiti cambializzati sono concessi anche a cattivi pagatori e protestati.

Quali lavoratori possono essere considerati lavoratori autonomi? liberi professionisti, ditte individuali, soci di S.r.l. o S.r.l.s., S.n.c. società in nome collettivo, S.a.s. società in accomandata semplice, artigiani, commercianti.

 

Come richiedere un finanziamento con cambiali

I lavoratori autonomi hanno la possibilità di richiedere un prestito cambializzato compilando la richiesta online che trovi qui, in questo modo le finanziarie possono contattare il richiedente e gestire tutta la procedura online in tempi rapidissimi.

Verranno richiesti alcuni documenti come la carta d’identità, il codice fiscale, una bolletta pagata e la visura camerale dell’attività autonoma.

La richiesta di prestito è gratuita e senza impegno e non richiede nessun costo iniziale.

Una volta ricevuto il preventivo si potrà decidere se procedere con il prestito con cambiali o meno.

+ RICHIEDI PRESTITO ONLINE >>

Preventivo GRATIS e senza impegno, in 5 minuti

Lavoratori autonomi protestati

I cattivi pagatori segnalati per il mancato pagamento di rate o assegni e iscritti al CRIF (centrale rischi) possono ottenere un particolare tipo di prestito ovvero il prestito cambializzato per soggetti protestati.

I prestiti cambializzati per soggetti protestati sono l’ideale per i lavoratori autonomi che hanno avuto problemi e disguidi finanziari, e un protesto. Richiedono comunque qualche garanzia in più per assicurare l’estinzione del debito in maniera puntuale.

E’ possibile ottenere un preventivo personalizzato compilando l’apposito modulo e presentando i documenti personali elencati precedentemente e qualche garanzia come la proprietà di un immobile.

Lavoratori autonomi con garanzie

Considerando che il prestito cambializzato è inteso come prestito peculiare indirizzato a cattivi pagatori o a chi ha subito un protesto o problemi finanziari, il prestito con cambiali è concesso più facilmente dagli istituti finanziari a lavoratori autonomi con garante o con garanzie ipotecarie o altre garanzie dimostrabili.

I lavoratori autonomi hanno difficoltà ad ottenere un prestito con la cessione del quinto dello stipendio quindi possono optare per il finanziamento cambializzato con garante.

Il soggetto garante si impegnerà a onorare il debito nel caso il cui il debitore dovesse risultare insolvente. il soggetto garante, non può essere un protestato iscritto al CRIF.

In alternativa al garante, il richiedente prestito cambializzato, può dare come garanzia un immobile, se ne è il proprietario, come garanzia ipotecaria.



Prestito senza garanzie

Per i lavoratori autonomi che vogliono finanziare la propria attività, Il prestito cambializzato senza garanzie e senza busta paga è sempre più richiesto a causa dello scenario economico di questi anni.

Pressso alcuni istituti finanziari specializzati, è possibile richiedere il prestito senza busta paga e senza garanti in modo veloce, sicuro e affidabile.

Con questo sistema la cambiale rappresenta un titolo di credito concesso in  garanzia per assicurare l’adempimento del prestito nei tempi prestabiliti.

Nel caso di un prestito senza busta paga il finanziamento viene concesso con l’emissione di una cambiale come garanzia a tutela del creditore. La cambiale rappresenta un titolo di credito, ovvero un pagamento scritto che consente al creditore di riscuotere il debito mediante un’azione diretta senza dover presentare un decreto ingiuntivo.

 

Tassi d’interesse

I prestiti cambializzati per autonomi e partite iva hanno un tasso d’interessi alto, a causa dell’alto rischio a cui sono soggetti.

Il tasso d’interesse varia in base alla durata del finanziamento stipulato e dalle garanzie fornite dal richiedente.

Nel caso di un’estinzione anticipata è possibile incorrere in penali, pertanto è bene informarsi e visionare le normative sui prestiti.

+ RICHIEDI PRESTITO ONLINE >>

Preventivo GRATIS e senza impegno, in 5 minuti

MIGLIOR PRESTITO 2019

RICHIEDI PRESTITO ORA >>

Fino a 60.000 € preventivo GRATUITO e senza impegno




0 commenti